LA MARINA STORICA

0.0012.00

Tour in esterna senza ingressi a pagamento

Clear
SKU:N/A
Categories:,

Il tour di Marina di Ravenna parte dal molo, in origine la “palizzata”, così chiamata perché costituita inizialmente da pali di legno. Fu d’ispirazione anche per Eugenio Montale, che la definì in una poesia “ponte di legno”. Si snoda poi per le zone più antiche del paese; dal faro, al bacino pescherecci fino all’antico mercato del pesce per raccontare gli usi e costumi dell’epoca e i personaggi più particolari e conosciuti che hanno fatto la storia di un piccolo villaggio di mare.

PUNTO D’INCONTRO ED ORARIO  Ingresso ex-stabulario (Via delle Nazioni,8)
QUANDO

LUGLIO: Sabato 3, 17, 24 e 31 h.19.00

AGOSTO: Sabato 7 e 14 h.19.00

DURATA 1.5 ore circa
LINGUE DISPONIBILI Italiano, Inglese
INCLUSO
Guida turistica abilitata
Radioguide professionali con auricolare mono uso

NOTE: Il percorso è totalmente a piedi, sono consigliati abbigliamento e scarpe comode. Itinerario sempre percorribile con sedia a rotelle o da persone a mobilità ridotta.

Chiediamo ai nostri gentili Clienti di indossare sempre la mascherina protettiva che copra naso e bocca e di mantenere una distanza di almeno un metro dalle altre persone.

Le radioguide fornite sono sempre sanificate con sostanze a base alcolica in concentrazione minima del 75% e gli auricolari mono uso.

Additional information

Scegli tipologia TicketIntero, Ridotto Sagra, Bambini, Gratuito

Il tour parte dall’Ex Stabulario di Via delle Nazioni e si sposta verso l’ingresso del Molo Sud (la palizzata) per scoprirne l’origine del nome, la sua costruzione e l’importanza dei acque e fiumi in tempi antichi e più recenti. Prosegue poi in direzione del faro (lo sapevate che il faro originario non si trovava in quella posizione?) e da lì si snoda lungo il bacino pescherecci, le pescherie, il mercato del pesce con la sua complicata storia. Uno stop è dovuto al traghetto moderno ricordando quello antico per giungere poi in fronte al monumento di Nazario Sauro. Da li si proseguirà in direzione via Thaon de Revel dove la memoria storica del paese ci ricorda famose locande, alberghi e personaggi di Marina per spostarci e concludere in piazza Dora Markus.