Quale Borgo? Portico di Romagna e Monte Busca

15.00

Categories:,

Portico è un grazioso borgo che segna il confine della Romagna con la regione Toscana. Si trova nella vallata del Montone, nella provincia di Forlì-Cesena. La sua struttura urbanistica medievale perfettamente conservata fa di questo borgo uno dei piccoli gioielli più interessanti da visitare lungo il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna

PUNTO D’INCONTRO ED ORARIO Vulcanino del Monte Busca, località Inferno – Tredozio
QUANDO 23 Maggio ore 09.00 

26 Giugno  ore 09.00

(tutto l’anno, disponibile anche su richiesta)

DURATA 4 ore circa
LINGUE DISPONIBILI Italiano, Inglese, Spagnolo
INCLUSO
Guida abilitata a cura di Alejandra Alvarado Herra e Monica Buldrini

NOTE: Abbigliamento consigliato: scarpe adatte al trekking, maglietta, camicia manica lunga, felpa, pantaloni lunghi, cappellino, Kway o poncho impermeabile, un cambio. Portare anche 1,1/2 litri d’acqua e uno spuntino.

Il percorso è totalmente a piedi. Chiediamo ai nostri gentili Clienti di indossare sempre la mascherina protettiva che copra naso e bocca e di mantenere una distanza di almeno un metro dalle altre persone.

Il nostro percorso inizierà al Monte Busca, andremo a visitare una fontana ardente di metano chiamata erroneamente “vulcano”. Dopodiché (ognuno col proprio mezzo) scenderemo a Portico di Romagna.

Visiteremo la parte bassa del borgo e avremo l’opportunità di ammirare il meraviglioso ponte della Maestà.

Faremo un percorso sensoriale in mezzo al bosco; cammineremo scalzi sopra delle superficie di materiali naturali molto piacevoli al tatto come pigne, foglie, diversi tipi di legno. La nostra passeggiata proseguirà fino alla Chiusa con la sua bella piscina naturale. In seguito, visiteremo le attrazioni principali della parte superiore e  intermedia del borgo. In alto la Pieve di Santa Maria in Girone e la torre (ciò che rimane dell’antico castello medievale).

Percorrendo una scalinata si arriva alla Via Roma dove si trovano la Loggia del Mercato e la Loggia della Pace e i palazzi dove le famiglie dei Traversari e i Portinari ebbero le loro dimore. Visiteremo anche la chiesa della Compagnia.